Creado por IDentity Argentina

El dia de Hincha de Boca: il giorno dell'orgoglio boquense

Campo chiuso? Nessun problema, tutti all’Obelisco. In Argentina la politica si “mescla” spesso con il calcio, ma i tifosi del Club Atletico Boca Juniors lo sanno bene. E soprattutto hanno sempre una carta di riserva. Il 12.12, il giorno della fiesta bostera per eccellenza, doveva esser celebrato alla Bombonera per l’addio di Riquelme. Poi - come spesso accade da queste parti - le cose cambiano ancora e ancora proprio a ridosso dell’evento e quindi le porte del Tempio sono rimaste chiuse: sia per la “despedida”, prima fissata poi rinviata a data da destinarsi, sia per i soli tifosi, che erano soliti ritrovarsi tutti insieme nello stadio. Ma tra la vecchia e la nuova commissione del club, Riquelme compreso, nessuno si é preso l briga di organizzare la giornata. E quindi niente Bombonera. Era già successo.


E La Mitad Mas Uno si riversò in massa nell’ombelico della cittá, non senza episodi di violenza nei confronti del malcapitato Mc Donald’s che si trova in Avenida 9 de Julio e Corrientes. Appena la notizia si è sparsa, il tam tam sui social media è stato immediato e ha subito generato l’Appuntamento. Per le ore 17 del 12.12. Presenti. In tanti, sotto il sole d’inizio estate, per cantare a squarciagola i cori della Doce. A campionato lontano, in piena pausa. A colpire, nonostante sia l’ennesima volta, la quantità di bambini. Neonati compresi, avvolti in centinaia di vessilli azul y oro che hanno fatto le fortune dei venditori improvvisati nei pressi dell’Obelisco storditi dall’odore di chorizo, fumogeni, varie ed eventuali. Semafori piegati dal peso di chi non si accontentava di partecipare normalmente, la struttura di protezione del monumento simbolo di Baires messa a dura prova da decine di persone arrampicate. Torce. Venditori ambulanti. Traffico in tilt. Interruzione di pubblico servizio. Manca solo l’abigeato.



Pensavo all'Italia. Per darti adunata sediziosa, per rischiare di farti qualche anno al fresco basterebbe molto meno. Ho come l’impressione che qui autorizzazioni della Questura non siano state chieste. Ma, almeno stavolta, le Autorità di Sicurezza non si sono fatte trovare impreparate, proteggendo le aree adiacenti il Mc Donald’s con barriere metalliche anti carro, come si fosse in guerra. Non ce n’é stato bisogno, per fortuna. Tra canti e balli, incitamenti e sfottò, el dia de hincha de Boca é stato celebrato con la sola Passione che rende questa tifoseria unica nel mondo.


Dario Bersani

  • Icono social Instagram
  • Facebook icono social
  • Icono social Twitter
  • Icono social de YouTube