Creado por IDentity Argentina

24.7.19 Un nuovo inizio. La terra promessa

Si parte da qui. Dal volo Roma-Buenos Aires. Tutto ha inizio il 24 luglio 2019. E' da qui che comincia ESTO ES FUTBOL!


E' il 24 luglio. E' il giorno di Daniele. E' il suo compleanno ed è pronto per sbarcare nella terra del futbol: Buenos Aires. Siamo nello stesso volo: no, non è un caso. La locura pallonara la conosciamo bene: è stata il traino per organizzare e vivere questa 'follia', benzina dolce grazie alla quale stiamo approdando nella Chiesa del Calcio. 

ESTE EL FAMOSO TANO QUE VINO' A LA BOCA POR SERE' a notte culla i passeggeri. Chi sonnecchia in vista di impegni lavorativi in terra porteña, chi di ritorno da una visita ai parenti 'tani'. DDR ha una sola richiesta, che prontamente richiede al personale Alitalia: sapere in tempo reale il risultato dell'andata degli ottavi di finali di Libertadores della sua nuova squadra. Ce la farà il Boca Juniorsaindenne in Brasile contro il temuto Atletico Paranaense?

La risposta gli arriva su un foglietto stile 'telegramma' a cui ormai non siamo più abituati, nell'era degli smartphone e dei mille device elettronici. E' puro ossigeno: 0-1. Gol in trasferta e nessun gol incassato. De Rossi può tornare a rilassarsi. Ma per poco.




Intanto all'alba centinaia di tifosi, incuranti dell'orario proibitivo, si sono dati appuntamento per dare il benvenuto al campione agognato.

Non è neanche il numero degli aficionados a fare effetto. E' lo slancio estremo, la passione totalizzante, la strabordante voglia di vedere da vicino e sfiorare il nuovo 'volante' degli Xeneizes. L'attesa è tanta e viene addirittura inventato per l'occasione un coro:

"ESTE EL FAMOSO TANO.."





Intorno alle 6.20, l'aereo atterra sulla pista dell'aeroporto Pistarini, svolte le formalità di rito (passaporti, bagagli, incontro con la sicurezza), l'ex capitano romanista oltrepassa le porte automatiche che immettono nella sala principale dello scale. Si apre di fronte a lui il mondo di Buenos Aires, il mondo Boca, il mondo della locura degli hinchas più calienti del mondo. Es un verdadero quilombo!








Paletti divisori dei check-in rovesciati, tutori dell'ordine in difficoltà, operatori dell'informazione sballottati da una parte all'altra (qualcuno anche per terra), aeroporto in delirio per una decina di minuti. La febbre De Rossi sale vertiginosamente a Ezeiza quando ancora dormicchia Buenos Aires, la terra promessa.


Matteo de Rose

@matteoderose

  • Icono social Instagram
  • Facebook icono social
  • Icono social Twitter
  • Icono social de YouTube